REVIEW » Cinzia By Leo Ortolani

CHARACTERS ç JOHNS-CYCLING-DIARY.CO.UK ↠ Leo Ortolani

CHARACTERS ç JOHNS-CYCLING-DIARY.CO.UK ↠ Leo Ortolani Di tutti i personaggi che Leo Ortolani ha creato all'interno della saga ormai uasi trentennale di Rat Man uno dei più amati e memorabili è senz'altro Cinzia la transessuale platinata Con uesto m. Un racconto dal cuore grande toccante ma soprattutto spiritoso sono scoppiata a ridere più di una volta prova che l'umorismo di Ortolani non perde di acume con l'avanzare dell'età Cinzia e Tamara sono due personaggi a cui è facile affezionarsi anche e soprattutto grazie ai brillanti dialoghi che donano spessore e realismo al loro rapporto d'amicizia — e ce ne fossero di amicizie femminili così nelle graphic novel contemporaneeIl mio unico appunto riguarda il modo in cui l'autore affronta alcune tematiche inerenti al mondo LGBT ho trovato a volte un po' di confusione non si fa alcuna distinzione fra orientamento sessuale e identità di genere con la conseguenza che Cinzia dice di non essere etero uando è a tutti gli effetti una donna trans eterosessuale; in generale avrei preferito un maggior approfondimento magari in una sezione a parte sull'opera di ricerca fatta dall'autore all'interno della comunità ueerNonostante ueste piccole pecche Cinzia rimane un'opera assolutamente godibile che ha il pregio di rendere ueste tematiche accessibili al grande pubblico senza scadere nel melenso o nel politicamente corretto ad ogni costo

FREE DOWNLOAD Cinzia By Leo Ortolani

REVIEW » Cinzia By Leo Ortolani ñ [BOOKS] ⚡ Cinzia ✯ Leo Ortolani – Johns-cycling-diary.co.uk Di tutti i personaggi che Leo Ortolani ha creato all'interno della saga ormai uasi trentennale di Rat Man uno dei più amati e memorabili è senz'altro Cinzia la transessuale platinata Con uesto massi Di tutti i personaggi che Leo Ortola Letto bene musical Una storia bellissima un Ortolani in autentico stato di grazia per un libro che amerete senza ritegno e che consiglierete regalerete terrete in bella vista per molto molto tempo. Ho sempre ualche problema con i fumetti o libri a tema LGBT a mio parere freuentemente affetti da due grandi difetti generali da una parte spesso sono tanto estremi da diventare portatori di un messaggio non tanto di uguaglianza uanto di diritto di sopraffazione della comunità su ciò che oggi è considerato erroneamente normale; dall'altra uando non cadono in uesta trappola sono interamente incentrati su una dimensione ipersentimentale che più che sensibilizzare sull'argomento in maniera intelligente racconta una favoletta con personaggi a cui ci si può anche affezionare ma che non riesce a inserirsi in un pensiero critico e costruttivo del vero e proprio cambiamento di mentalità che oggi più che mai appare necessario nella nostra comunità Un approccio così favolistico appare come una decalcomania uando il vero e proprio tatuaggio e di conseguenza il cambiamento si articola a partire da una trattazione di stampo più critico e razionale uando comunue accompagnata da elementi sentimentali ovviamente necessariCinzia riesce a essere esente da uesti errori e a fare ancora di più a presentare uello che oggi è un vero e proprio problema sociale in maniera accessibile che non rimane fine a se stesso ma stimola riflessioni ben più profonde sul nostro modo di vivere sui tipi di a sulla cristianità in generale e sull'essere cristiani veri e propri sui pensieri distruttivi che serpeggiano nella società sul DIVERSO che è bello e soprattutto umano Cinzia non è un occhiolino ai fan di Rat Man ma è un'analisi puntualissima cinica e divertente che ha lo scopo di sensibilizzare in maniera oserei dire sublime su ciò che ci circonda e che siamo spesso spinti a considerare una macchia nel mondoLeggetelo che vi fa bene Evviva il maculato

Leo Ortolani ↠ 1 REVIEW

Cinzia By Leo OrtolaAssiccio romanzo grafico inedito Leo racconta Cinzia come non l’avete mai conosciuta tra a consapevolezza di sé esposizione dell’ipocrisia dei perbenisti pathos comicità e musical Sì avete. Cinzia ha aperto una voragine immensa nel mio cuore ci si è rintanata e non la lascerò andare via